Utilizziamo i cookie su questo sito per migliorare la tua esperienza

Metrologia legale

L'ufficio Metrico e Tutela del prodotto tutela la fede pubblica in materia di metrologia legale, vigila sugli organismi che eseguono la verificazione periodica sugli strumenti di misura utilizzati per funzioni di misura legale; assegna il marchio di identificazione dei metalli preziosi, rilascia i relativi punzoni ed effettua il saggio sui prodotti avvalendosi di laboratori abilitati.
Altresì, cura la tenuta dell'elenco dei Titolari degli strumenti di misura.

Serve a tutti coloro che sono iscritti nell'elenco anagrafico dei Titolari degli strumenti di misura e quindi, a tutti coloro che utilizzano strumenti di misura legale nei rapporti con la clientela, ai fabbricanti di strumenti metrici e agli assegnatari dei marchi dei metalli preziosi.

Permette ai Titolari degli strumenti metrici di iscriversi nell'apposito elenco e ai fabbricanti orafi, che ne fanno richiesta, di avere l'assegnazione del marchio di identificazione ed il relativo rilascio dei punzoni.
 

Nell'ambito della metrologia legale, l'ufficio Metrico e Tutela del prodotto provvede:

  • all'iscrizione, nell'apposito elenco, dei Titolari di strumenti di misura (vedi sezione Utenti e fabbricanti metrici);
  • alla verifica prima dei pesi che avviene anteriormente all'immissione sul mercato del prodotto;
  • a ricevere le istanze per l'autorizzazione ad effettuare le operazioni di calibratura, controllo periodico e riparazione dei tachigrafi digitali nonché le operazioni di installazione, attivazione, calibratura, controllo periodico e riparazione dei tachigrafi intelligenti. Il rilascio delle suddette autorizzazioni è competenza del Ministero dello Sviluppo Economico, che riceve l'istanza dall'impresa richiedente per il tramite dell'ufficio Metrico e Tutela del prodotto (per maggiori informazioni consultare la pagina Autorizzazioni Centri tecnici);
  • a ricevere le istanze dei fabbricanti orafi per l'iscrizione nel registro degli assegnatari dei marchi di identificazione e per il rilascio dei punzoni (nel caso della marcatura meccanica) e dei Token USB (nel caso della marcatura laser). Altresì, provvede ad effettuare, presso gli operatori del settore metalli preziosi (produttori orafi ed esercizi commerciali) della provincia, controlli e prelievi di campioni di metallo prezioso da avviare al saggio (per maggiori informazioni consultare la pagina Operatori metalli preziosi);
  • a vigilare sulla conformità dei prodotti preconfezionati (preimballaggi) alle disposizioni di legge, mediante ispezioni presso i fabbricanti o presso gli importatori o i suoi mandatari (per maggiori informazioni consultare la pagina Preimballaggi);
  • a vigilare sul corretto utilizzo degli strumenti metrici nella vendita della merce allo stato sfuso e, in generale, sull'osservanza della legge sul peso netto (per maggiori informazioni consultare la pagina Peso netto)

 

Normativa di riferimento

R.D. del 31 gennaio 1909, n. 242 - Regolamento per il servizio metrico

R.D. del 12 giugno 1902, n. 226 - Regolamento per la fabbricazione dei pesi, delle misure e degli strumenti per pesare e misurare

Iniziative ingannevoli

A seguito di segnalazioni pervenute alla Camera di Commercio di Brescia si segnala che, alcuni soggetti, spacciandosi per ispettori metrici, propongono agli esercenti commerciali l'effettuazione di verifiche sugli strumenti in loro dotazione.

Si ritiene opportuno evidenziare a tutta l'utenza che tutti gli ispettori metrici e amministrativi sono muniti di un tesserino identificativo provvisto di foto, rilasciato dalla Camera di commercio di Brescia, e di documento di identità che mostrano nel momento in cui si presentano e qualificano prima di procedere alle verifiche / ispezioni.

documento in formato pdfPersonale addetto alle ispezioni (dimensione 45 Kb)

E' inoltre possibile telefonare al numero 030 37 25 241 per chiedere ulteriore conferma del nominativo dell'addetto alla verifica.

Ultima modifica
Mer 01 Giu, 2022