Servizio nomina arbitri

Designazione degli arbitri

Camera Arbitrale Brescia, oltre a gestire le procedure degli arbitrati amministrati in conformità al Regolamento Arbitrale, fornisce un servizio volto alla nomina degli arbitri nell'arbitrato non amministrato (ad hoc) e un servizio di nomina dell'arbitratore.

Il presupposto indispensabile è che la convenzione arbitrale (clausola compromissoria o compromesso), rinvii la competenza ad effettuare la nomina dell'arbitro unico, dell'intero collegio arbitrale, di uno o più dei componenti o dell'arbitratore ad uno dei seguenti soggetti:

  • il Presidente della Camera di Commercio di Brescia
  • il Presidente della Commissione Arbitrale (o Consiglio Arbitrale) di Brescia od espressioni equivalenti (ad es. Camera Arbitrale Brescia).

La designazione avviene a cura dell'organo indicato nella convenzione arbitrale (Presidente della Camera di Commercio o del Consiglio Arbitrale) e, in caso di dubbio sulla competenza, la questione viene sottoposta al Consiglio Arbitrale.

La scelta degli arbitri viene fatta preliminarmente tra i professionisti inseriti nell'elenco degli arbitri camerale, in mancanza di specifici esperti, la nomina è fiduciaria e discrezionale dell'organo indicato nella convenzione arbitrale.

La scelta dell'arbitratore è fiduciaria e discrezionale e viene fatta tra professionisti di comprovata esperienza nella materia oggetto della controversia.

La parte interessata deve depositare in originale presso la segreteria di Camera Arbitrale Brescia istanza di nomina dell'arbitro/arbitri/Presidente Collegio Arbitrale/Arbitratore munita di marca da bollo da Euro 16,00 (n. 1 marca da bollo ogni 4 facciate).
L'istanza deve contenere:

a) il nome o la denominazione, il codice fiscale, il domicilio/residenza delle parti e dei loro rappresentanti in giudizio, l’indirizzo PEC a cui la parte intende ricevere la comunicazione di tutti gli atti del procedimento;

b) la procura conferita al difensore;

c) l'esposizione dei fatti e degli elementi di diritto costituenti le ragioni della domanda;

d) le domande con l’indicazione del relativo valore;

e) le eventuali indicazioni sulle norme applicabili al procedimento, sulle norme applicabili al merito della controversia ovvero sulla pronuncia secondo equità e sulla lingua dell’arbitrato;

f) la convenzione arbitrale integrale;

g) copia della convenzione arbitrale oppure copia dell'atto in cui la clausola è inserita (statuto, contratto etc.);

h) copia della documentazione relativa alla controversia, in numero conforme agli arbitri da nominare (copia unica per arbitro unico, etc.).

Per approfondimenti su Consiglio arbitrale ed elenco arbitri è consultabile la pagina Arbitrato.

link al sito www.adobe.com Tariffario arbitrato - istanza nomina arbitro (dimensione 203 Kb)

    Istruzioni per il pagamento

    Il pagamento degli importi dovuti per la nomina dell'arbitro o degli arbitri, previsti dal Tariffario, può essere effettuato solo mediante piattaforma PagoPA, con una delle seguenti modalità:

    • collegandosi direttamente a  PagoPA e seguendo le seguenti istruzioni per procedere al pagamento:
      Alla voce Servizio selezionare "Servizi di mediazione, conciliazione e arbitrato"
      Alla voce Causale indicare "Nomina arbitro/i" e il nominativo della parte istante
      Alla voce Importo indicare gli importi previsti dal tariffario
      Alla voce Dati anagrafici del pagante compilare i campi proposti. La fattura sarà intestata a chi effettua il pagamento.
    Attenzione: qualora la fattura debba essere intestata a soggetto diverso dal pagante bisogna spuntare la casella Eventuali dati di fatturazione e inserire i dati richiesti. Proseguire e completare la procedura fino al pagamento.

          oppure

    • inviando richiesta di generare l'avviso PagoPA all'indirizzo tutela.mercato@bs.camcom.it, indicando i riferimenti della procedura e i dati fiscali necessari per emettere la fattura.

    Dove rivolgersi

    Ufficio

    Tutela del Mercato
    Via Einaudi, 23 - 25121 Brescia - II Piano

    Contatti

    Email: tutela.mercato@bs.camcom.it

    PEC: tutela.mercato@bs.legalmail.camcom.it

    Telefono: 030.3725.374-363

    Fax: 030.3725.300

    Orari

    Dal lunedì al giovedì: 9.00 - 15.30
    Venerdì: 9.00 - 13.00

    Accesso

    Si riceve previo appuntamento

    Ultima modifica
    Gio 11 Ago, 2022